vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Mezzenile appartiene a: Regione Piemonte - Città metropolitana di Torino

Sportello Unico Attività Produttive (SUAP)

Scheda del servizio

Il Comune di Mezzenile aderisce al servizio associato SUAP della Unione dei Comuni "Valli di Lanzo, Ceronda e Casternone" (ex Comunità Montana)

Cos'è il SUAP (Sportello Unico Attività Produttive)

Nell'ambito di un più ampio processo di riforma legislativa e semplificazione amministrativa avviato già negli anni Novanta, lo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP), previsto dal D.lgs. n. 112/98 e dal relativo regolamento approvato con D.P.R. n. 447/98 poi modificato ed integrato dal D.P.R. n. 440/2000, si pone come unico interlocutore per le imprese che operano in un determinato territorio, ovvero che intendono insediarsi in esso. Infatti, il SUAP concentra in un solo ufficio i passaggi burocratici necessari per costruire, aprire, trasferire, ampliare un impianto produttivo e assicura l'esercizio delle funzioni di carattere:

a) informativo, per l'assistenza e l'orientamento alle imprese ed all'utenza in genere;

b) promozionale, per la diffusione e la migliore conoscenza delle opportunità e potenzialità esistenti per lo sviluppo economico del territorio;

c) amministrativo, per la gestione del procedimento unico.

In particolare, per la gestione del procedimento unico, il SUAP è titolare del procedimento per il rilascio degli atti autorizzatori o di consenso, comunque denominati, concernenti la localizzazione, la realizzazione, la ristrutturazione, l'ampliamento, la cessazione, la riattivazione, la riconversione, l'esecuzione di opere interne, la rilocalizzazione delle attività produttive di beni e/o servizi.



SUAP Comunità Montana Valli di Lanzo & Val Ceronda e Casternone

La scelta operata dai Comuni delle Valli di Lanzo e Val Ceronda e Casternone, tiene conto della particolare situazione territoriale in cui operano imprese di differente tipologia e mercato, infatti i Comuni di Lanzo T.se, Germagnano, Balangero, Traves, Mezzenile,Ceres, Monastero di Lanzo, Cantoira , Chialamberto, Groscavallo, Ala di Stura, Balme, Pessinetto, Coassolo T.se, Corio, Lemie, Viù, Usseglio, Cafasse,Givoletto, Fiano, Vallo T.se, Varisella , La Cassa, Valdellatorre, cogliendo l'opportunità normativa di istituire una struttura in forma associata, hanno attivato lo Sportello Unico per le Attività Produttive della Comunità Montana Valli di Lanzo e Val Ceronda e Casternone, con l'immediato vantaggio di uniformare, sull'intero territorio, le procedure connesse all'avvio di impianti produttivi di beni o servizi. L'attivazione dello Sportello Unico rappresenta un'occasione importante per migliorare l'organizzazione interna delle Pubbliche Amministrazioni, ponendo al centro della propria attività le esigenze delle imprese, quale patrimonio dell'intera collettività ed elemento di coesione sociale. Pertanto, il SUAP delle Valli di Lanzo e Val Ceronda e Casternone offre agli imprenditori che desiderano avviare o modificare la propria attività la possibilità di avere un unico interlocutore sia nella fase informativa che in quella del rilascio delle autorizzazioni, con responsabilità e tempi certi. In questo modo, la Comunità Montana Valli Di Lanzo e Val Ceronda e Casternone non solo soddisfa agli obblighi di legge previsti dalla normativa in vigore - che attribuisce agli Sportelli Unici la titolarità del rilascio del Titolo Unico - ma contribuisce all'apertura e alla convergenza delle reti istituzionali locali verso modelli di governo condivisi ed efficaci in grado di supportare i processi di cambiamento, anche nell'ottica della promozione e della valorizzazione delle opportunità che il territorio sa offrire. Si tratta di un percorso di costruzione e consolidamento che non si esaurisce con l'apertura dello Sportello; piuttosto, esso rappresenta un punto di partenza e un'occasione per stimolare e introdurre innovazione nella Pubblica Amministrazione Locale al fine di rispondere in maniera efficace ed efficiente ai bisogni e alle esigenze della società e dell'economia locali.


Come Funziona

L'impresa, tramite autocertificazione o mediante procedimento semplificato, presenta allo Sportello Unico la richiesta per la realizzazione, l'ampliamento, la localizzazione, la riconversione e la ristrutturazione dell'attività produttiva, ottenendo garanzie di risultato in termini di tempo e di risoluzioni di eventuali problemi burocratici. Lo sportello si attiva presso gli Enti interessati siano essi gli altri comuni convenzionati, o altri enti, ottenendo per i procedimenti avviati i necessari pareri, nulla osta ed autorizzazioni e rilasciando un atto di chiusura del procedimento all'impresa. La struttura è in grado di fornire:

informazioni sui procedimenti connessi con le varie attività d'impresa
modulistica per la presentazione delle diverse istanze connesse con gli endo procedimenti.
Accettazione della domanda
Informazioni sullo stato delle pratiche
Rilascio dell'atto di chiusura del procedimento contenente i riferimenti di tutte le autorizzazioni rilasciate dai vari enti coinvolti.
Responsabile della Struttura: Geometra Giuseppe Drò

Istruttore delle Pratiche: Dott. Mario Poma

Ufficio di competenza

Nome Descrizione
Indirizzo Frazione Fè n. 2
10070 Ceres (To)
Telefono 0123/53339 - 0123/53491
Fax 0123/53716

Modulistica